Agopuntura in Piemonte
a cura del medico agopunture
Ekaterina A. Vorontchikhina
logo logo

La risoluzione di uno stato infiammatorio muscolare ed articolare, sia esso di origine traumatica che, come nel caso degli sportivi, motivato da un’eccessiva sollecitazione della parte, non giova solamente al benessere percepito dal paziente ma è da considerarsi una condizione essenziale per l’effettiva guarigione in vista del ripristino della piena funzionalità del movimento.

agopuntura per sportiviTipicamente molto attento alla cura del proprio fisico, dal quale richiede sì il massimo ma senza che questa richiesta possa arrivare fino al punto da danneggiarlo, lo sportivo troverà quanto mai interessante le opportunità offerte dall’agopuntura, come alternativa o come integrazione delle comuni pratiche mediche antalgiche e riabilitative.

In uno scenario – quello dello sport agonistico – dove normative anti-doping sempre più stringenti stanno rendendo sempre più problematico il ricorso ai rimedi farmacologici classici, l’agopuntura rappresenta un’alternativa pulita e senza controindicazioni, non soltanto di natura legale, ma neppure tossicologica.

Infine lo stesso sportivo amatoriale, che concepisce lo sport come un momento importante nell’ambito di una più ampia concezione esistenziale basata su principi di equilibrio psico-fisico, insieme alla nutrizione ed alla consapevolezza del sé, apprezzerà sicuramente la visione che sottende la millenaria pratica dell’agopuntura, perfettamente in linea con i migliori intenti di armonizzazione tra corpo e mente, fino alla sua più attuale declinazione moderna in qualità di coccola speciale che possiamo regalare ad un corpo dal quale con lo sport chiediamo spesso tantissimo.