Agopuntura in Piemonte
a cura del medico agopunture
Ekaterina A. Vorontchikhina
logo logo

Integrazione dell’Agopuntura con la medicina ufficiale occidentale in Italia

In Italia dal 1987 la Federazione Italiana delle Società di Agopuntura, che comprende 20 associazioni italiane di Agopuntura con oltre 2600 soci, è l’unica rappresentante dell’Agopuntura italiana nel Comitato Congiunto Italia-Cina per la Promozione dell’Alta Qualità dell’Insegnamento e della Pratica dell’Agopuntura e della Medicina Cinese designata dal Ministero della Salute Italiano.

FISA - Federeazione Italiana delle Società di AgopunturaAttualmente F.I.S.A. rappresenta la principale realtà di riferimento nel nostro Paese per questa diffusa metodica terapeutica.

La formazione del medico agopuntore in Italia finora è stata principalmente a carico delle Associazioni e di Istituti privati, che in oltre trent’anni di attività hanno creato docenti esperti, che hanno insegnato l’Agopuntura a migliaia di medici.

Dal 1995 le Scuole F.I.S.A. hanno istituito un diploma unico, l’Attestato Italiano di Agopuntura, che intende garantire la qualità ed omogeneità dell’insegnamento. Il conseguimento dell’Attestato permette l’iscrizione al Registro dei Medici Agopuntori pubblicato sul sito web della F.I.S.A.

Sul territorio italiano sono presenti  13 scuole di Agopuntura che hanno adottato il programma unificato per l’insegnamento dell’Agopuntura, per cui la scuola di Agopuntura del C.S.T.N.F.  dal 1997 ha adottato il percorso quadriennale comune a tutte le Scuole aderenti F.I.S.A.

La Scuola di Perfezionamento in Agopuntura e Tecniche Complementari del C.S.T.N.F., riservata esclusivamente ai laureati in Medicina e Chirurgia, è attiva ininterrottamente dal 1978 e rappresenta una delle più autorevoli realtà nazionali del settore.

L’orientamento didattico, fin dalla sua fondazione, ha avuto lo scopo primario di perseguire l’integrazione dell’Agopuntura con la Medicina convenzionale tramite un continuo ed attento raffronto tra gli elementi di Medicina Cinese, che costituiscono la base dell’Agopuntura, e le attuali conoscenze di tipo scientifico, su cui si fonda la moderna pratica medica.

Il corretto insegnamento della materia medica dell’Agopuntura secondo i criteri attualmente adottati nelle principali Università cinesi e l’approfondimento dei suoi meccanismi d’azione e delle sue evidenze cliniche costituiscono elementi irrinunciabili per un corretto approccio a questa disciplina in Occidente.

Il C.S.T.N.F. è convenzionato per la ricerca scientifica e la pratica clinica in regime di tutoraggio con le seguenti strutture pubbliche:

  • Servizio di Agopuntura in Ginecologia ed Ostetricia c/o SCDU Ginecologia ed Ostetricia (Centro di riferimento regionale per l’Agopuntura, Ospedale S. Anna, via Ventimiglia 2, Torino);
  • Ambulatorio di Agopuntura, ASL TO 1, via S. Secondo 29, Torino;
  • Ambulatorio di Agopuntura, Ospedale Cottolengo, via Cottolengo 14, Torino;
  • Ambulatorio di Agopuntura nell’Anziano, RSA,via Gradisca 10, Torino;
  • Ambulatorio di Agopuntura, Ospedale Niguarda Ca’ Granda, P.zza Ospedale Maggiore 3, Milano;
  • Ambulatorio di Agopuntura, Ospedale La Colletta, via Giappone 1, Arenzano (GE);
  • Ambulatorio di Agopuntura, Ospedale Maggiore, Via De Maria 4, Chieri (TO).

In virtù della convenzione stipulata con l’Università di Medicina Tradizionale Cinese di Nanchino, il C.S.T.N.F. ospita nei suoi corsi docenti cinesi altamente qualificati ed organizza Masters di Agopuntura per diplomati e studenti presso il College universitario di Nanchino.

Inoltre, su tutto il territorio nazionale, l’Agopuntura è praticata in Università, Ospedali ed Ambulatori territoriali, è inserita nel nomenclatore tariffario per le prestazioni mediche ed è dispensata anche da SSR, che ne ha fissato il ticket.